fbpx

Oh!

Oh!

Oh!

Oh! è un libro che fa i suoni. Oh! È uno spettacolo che ti fa giocare.

I due attori portano in scena il famosissimo libro “Oh! Il libro che fa dei suoni” del autore francese Hervé Tullet. II libro è il vero protagonista dello spettacolo. Il libro diventa da oggetto a soggetto della scena: si può leggere ma si può anche abitare, giocare, ascoltare, trasformare, illuminare, lanciare, rompere. E se questo gioco uscisse da libro? Ecco che lo spettacolo diventa interattivo e il pubblico un gioc-attore, ma senza l’utilizzo della tecnologia, solo grazie alla fantasia.

SPETTACOLI

Martedì

13

settembre

h.17.30

SPECIFICHE
  • tipo: spettacolo
  • compagnia: Catalyst
  • luogo: Chapiteau Madera
  • durata 60′
  • età: per tutti
  • costo: intero 10€, ridotto 8€,  bambini 6€
  • Genere: circo teatro
CREDITS
  • Lo spettacolo è prodotto da Catalyst; 
  • gli artisti coinvolti sono Daniele Giangreco ed Edoardo Nardin.
BIOGRAFIE

Hervé Tullet

E’ uno scrittore e illustratore francese. Vincitore di premi tra i più importanti nell’ambito della letteratura per l’infanzia, le sue opere sono considerate innovative in quanto privilegiano il percorso alla narrazione, l’interazione con il lettore e il suo coinvolgimento a discapito della fruizione passiva. I libri di Tullet sono stati tradotti all’estero in una moltitudine di lingue e paesi diversi, annoverando tra gli autori per ragazzi di maggior successo. È l’autore di ben 70 libri per bambini molto creativi che associano narrazione, arte e gioco. Molti dei suoi libri sono un meraviglioso gioco interattivo.

Catalyst

Catalyst è una impresa culturale di produzione e di progetto fondata a Londra nel 1996 da Riccardo Rombi attore, regista e autore vocato alla nuova drammaturgia e alla contaminazione dei linguaggi. Attiva a Firenze dal 1997 aanca l’attività di produzione nel campo del teatro di innovazione e per le nuove generazioni, finanziato dal Mibact, al progetto di residenza artistica e culturale sostenuto dal 2013 dalla Regione Toscana presso il Teatro Corsini di Barberino di Mugello. Mantiene dal 2000 la propria sede organizzativa all’interno del Teatro Puccini di Firenze dove ha creato la Scuola di Teatro Centro Ricerca e Formazione.

Daniele Giangreco

Ha frequentato meeting e formazione internazionale in circo sociale con Shake Circus(Berlino) Circus Elleboog (Amsterdam) Cirque du Soleil (E.d.C. Bruxelles) Giocolieri & Dintorni (Roma) Acirkaos (Menorca) Atelier de Belleville (Paris). Ha fatto progetti di circo/teatro rivolto a persone ritenute disabili con: Coop Polis, Asl Perugia, Fondazione Città del Sole, Coop Borgo Rete, cesvol e Consorzio Auriga. Con il centro diurno per disabili di Panicale (Pg) ha creato lo spettacolo di arte di strada “Spiazza la Piazza” premiato al festival del teatro sociale di Castrocaro. E’ tra i fondadori di Altrocirco www.altrocirco.it e ha collaborato con molte organizzazioni, scuole ed istituzioni. Tra cui Circus Woesh Brugges, Slow Label Tokyo e Cirque du Monde/Circue du Soleil Canada.

Edoardo Nardin

Nasce a Pordenone nel 1983. Si laurea con lode come organizzatore dell’arte e dello spettacolo alla facoltà di Lettere e Filosofia di Firenze, con tesi sui finanziamenti alla cultura. Naturalizzato toscano, oggi è un artista che porta i suoi spettacoli e la sua arte in Italia e nel mondo. La natura di Nardin è un eclettismo che riesce a far sfumare i confini tra i diversi linguaggi espressivi, un funambolismo artistico con cui si muove tra le diverse tecniche da lui utilizzate. Divide la sua ricerca artistica fra arti visive e arti performative: è giocoliere, acrobata, clown, equilibrista e, quando non calca le assi di un palcoscenico, disegna e sperimenta diverse tecniche fra la pittura, l’illustrazione e l’installazione artistica.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.