fbpx

Quando e Dove

15 settembre - h 21 - Chapiteau GRITO

16 settembre - h 19 - Chapiteau GRITO

Prezzi e Riduzioni*

Crediti

di e con Jessica Arpin

Descrizione

Jessica Arpin è un’attrice di circo… esploratrice.

Nata in Brasile, cresciuta a Ginevra, dove inizia a studiare circo e teatro alla scuola Théâtre-Cirqule. A 18 anni si trasferisca in Canada, per continuare i suoi studi presso l’école du cirque de Montréal. Da 5 anni gira il mondo su palchi, sotto tendoni e nelle piazze.

Kalabazi è la storia di una giovane donna straniera a cui piace tanto l’Italia. Il suo permesso di soggiorno però scade tra poco… lei ha solamente una possibilità per rimanere in Italia… sposarsi… ma non con un uomo qualsiasi! Organizza dunque un concorso d’amore per vedere chi, tra il pubblico, potrebbe diventare suo marito. Ne sceglie due a cui chiede di cimentarsi in alcune prove, poi li seduce facendo acrobazie sulla sua bicicletta gialla. Sarà grazie a l’ultima prova però, quella segreta, che si conoscerà il felice vincitore.

Un insieme di clown, circo e poesia.

Questo spettacolo è tradotto in tutte le lingue, del dialetto abruzzese al brasiliano passando per il Inuktitut ed il giapponese.

Bio

Artista di circo, clown, attrice ed esploratrice, Jessica Arpin è nata a Salvador, Bahia. A sei mesi prende il suo primo aereo per recarsi a New-Orleans dove trascorrerà quattro anni con la sua famiglia. Il suo organismo, stracolmo di tabasco e salse piccanti, elegge, d’accordo con i suoi genitori e suo fratello, il suo nuovo domicilio, che per i quattordici anni successivi sarà Ginevra. Attorniata dal lago Lemano e dal Salève, comincia a studiare teatro e circo al Théâtre-Cirqule. A diciotto anni vola verso il nord del Canada per compiere i suoi studi alla Scuola Nazionale di Circo di Montréal. Da allora calca le scene nei tendoni e sulle strade di tutto il mondo.

Brasile, Belgio, Canada, Svizzera, Italia, Nuvavut (Polo Nord), ogni volta nella lingua del posto, cresce professionalmente nell’arte del “senza frontiere”; tra il teatro, il circo, la strada e il cabaret. Il vento nella voce, il fuoco nelle azioni, recita sempre di più nell’universo del clown, entità che si trova ovunque e da nessuna parte, senza limiti linguistici, sociali, geografici e politici.

*

Riduzioni: studenti, under 14, over 65, soci ARCI, Controradio, scuole di circo, gruppi di 8 persone.   

Family: genitori con bambini under 14 (il genitore paga ridotto)

Bambini: under 14

Fino a 3 anni compresi entrata gratuita

Lo stesso giorno 3×2 

Fidelity card: fai la tessera Fantastik all’Info Point, vedi 4 spettacoli il quinto in omaggio

4×4: 4 spettacoli 40.00 € intero; 30.00 € ridotto

Amici: abbonamento tutto il festival 80.00 €