fbpx

Dove e Quando

22 settembre - ore 21.15 - Manifattura Tabacchi

Prezzi

Crediti

Di e con: Alessandro Maida, Giorgia Russo e Lorenzo Crivellari

Aiuto alla messa in strada: Giorgio Bertolotti

Musiche originali di: Lorenzo Crivellari

Scenografie e architetture: Stefano Boccardo

Descrizione

Una nuova creazione per un’equipe extra small della compagnia Magda Clan.
Magda xs è la volontà di ritornare all’aperto, in strada e in piazza, per far proseliti e un pubblico di fedeli.
Nuove dottrine e antiche verità, traduzioni imprecise e margini di inaspettate reinterpretazioni.
Uno spettacolo giocato in strada, con le regole dello spettacolo di strada ma travestito da sermone post-moderno: un dio in carne ed ossa vuole solo raccontarsi e mostrare i segni indelebili lasciati sul suo unico figlio ormai ridotto ad uno strabiliante caso umano affetto da disturbi relazionali e del
controllo degli impulsi.
Se nei secoli dei secoli, ha solo visto annientare chi attraverso di lui ha parlato, oggi vuole avere un’altra chance e tra i suoi astanti una giovane donna potrà diventare la prescelta per affidarle la sua parola.

Bio

GIORGIA RUSSO
Discipline aeree, Voltigeuse.
Giorgia nasce nel 1983 “nel quartiere dove il sole del buon dio non dà i suoi raggi” sotto il segno dello Scorpione. Segno conscio del suo valore possiede un intuito profondo ed è un abile conoscitore dell’animo umano, sapendo e non si limita ad essere un attento osservatore, ma analizza tutti i dettagli e, se non capisce, agisce, stuzzica, mette alla prova e provoca. Lo Scorpione tende alla distruzione, che è anche autodistruzione, necessaria al segno per ricostruire, rinascere e far rinascere sentimenti e situazioni a nuova vita.
Il circo è la metafora concreta della poesia della sua vita da alcuni anni ormai.
Ha studiato alla FLIC Scuola di Circo di Torino, specializzandosi in acrobatica aerea. Ha viaggiato tra il Belgio, la Francia e la Spagna per seguire corsi, workshop, full immersion dal clown alla danza aerea, dalla danza contemporanea, al teatro con Les Slovaks, Dario Fo e Franca Rame, Carrozzeria Orfeo, Serena Loprevite, Roberto Olivan, Roberto Magro, Imre Thormann, Elodie Donaque, Firenza Guidi, Raimond Peyramaure, Micheline Vandepoele, David Zambrano…
Dal 2013 fa parte del MagdaClan, una delle prime compagnie di circo contemporaneo sotto tendone, con la quale ha creato e partecipato a “extra_vagante”, “E’ un attimo” ed “Esche”.
Dal 2017 è Direttrice artistica della rassegna di circo contemporaneo Mon Circo insieme ad Alessandro Maida.
Dal 2018 forma un sottogruppo MagdaClan, Magda XS assieme ad Alessandro Maida e Lorenzo Crivellari per una nuova creazione che vuole inondare anche gli spazi aperti.

 

ALESSANDRO MAIDA
Equilibrismo e giocoleria Maggio 1984.
Diplomato nel 2006 presso la scuola di circo FLIC di Torino in “sfera di equilibrio” e nel 2009 all’Ecole supérieure des arts du cirque de Bruxelles in “sfera d’equilibrio e giocoleria”, è figlio del metodo sull’attore del circo di Roberto Magro, negli anni ha arricchito la sua esperienza artistica formandosi in stage ed esperienze artistiche con Les Slovaks, Roberto Olivan, Stephan Sing, Firenza Guidi (No Fit State Circus) e Frank Dinet (Samovar, Ecole de Clown). Vince, con il suo “Dieu me doit des
explications” il premio del pubblico al festival “Pistes de Lancement” di Bruxelles. Nel 2011 entra a far parte del progetto dell’Espace Catastrophe di Bruxelles “Complicité” , uno spettacolo dova artisti professionisti incontrano dei ragazzi disabili mentali. Il suo talento emerge insieme a Maxime Pythoud con il quale fonda la compagnia Circoncentrique
che, con lo spettacolo Respire compie più di 300 repliche in tutto il mondo ed oggi al suo settimo anno di tournèe mondiale.
È co-fondatore del circo MagdaClan, con il quale crea gli spettacoli “Magda Cabaret”, “ERA, Sonetto per un clown” , “Extra_Vagante”, “È un Attimo” e con cui promuove e diffonde la cultura del circo contemporaneo in Italia.
Nel 2016, all’interno del Censimento Circo Italia, Alessandro Maida è al quarto posto come modello di riferimento circense per le compagnie che hanno partecipato al sondaggio.
Alessandro Maida tiene corsi e workshop in scuole di circo professionali e non, sulla presenza attoriale e l’approfondimento delle propria ricerca creativa; il suo stage “La Grammatica della Fantasia Circense”, ispirato a Gianni Rodari e alla sua “Grammatica della fantasia”, è stato realizzato al Raduno di Scuole Piccolo Circo di Sarzana, alla FLIC Scuola di Circo e alla Scuola di Cirko Vertigo di Torino, all’associazione Quattrox4 di Milano, a Synergika di Genova, a Firenze insieme ad Aria-Network in occasione del CirkFantastik, a Reggio Emilia in occasione del Dinamico Festival, non ultimo a Bari al Circo Botero in collaborazione con FNAS Italia e in molti altri contesti.
È oggi direttore artistico e organizzativo, insieme a Giorgia Russo, del progetto Mon Circo, la rassegna di spettacoli di circo contemporaneo a Montiglio Monferrato. È oggi consigliere artistico e regista di molti progetti: cura la supervisione artistica dello spettacolo “193 Problemi” della
compagnia Laden Classe, “Piani in Bilico” della compagnia Quattrox4, e del nuovo spettacolo di MagdaClan Circo previsto in uscita nel 2018.

 

LORENZO CRIVELLARI
Paesaggi sonori, giocoleria
Inizia a praticare la giocoleria nel 2004 e immediatamente diventa una grande passione. La prima esibizione è avvenuta nel 2006 durante una convention di giocoleria e da allora continua ad esibirsi in teatri, strade e altre location. Nel 2007 incontraShay Wapniaz e dalla loro collaborazione
nasce la compagnia Fool’s Wing e la prima performance di giocoleria di coppia dal titolo “A4 Mani”.
Nel 2009 frequenta la scuola romana di circo affinandosi nell’ arte della giocoleria e apprendendo altre discipline circensi.
Dal 2009 ad oggi è uno degli organizzatori della convention romana di giocoleria presso il centro sociale CSA La Torre.
Nel 2010 con la compagnia Fool’s Wing, nasce “Street Swing”, uno spettacolo diteatro di strada con una forte componente circense, comicità ed interazione con il pubblico. Lo stesso anno inizia la creazione della performance di manipolazione di clave dal titolo “Spotlight” e ottiene la laurea in promozione e gestione del turismo.
Nel 2011 prosegue la formazione frequentando workshop con i più affermatimaestri della giocoleria mondiale, come Maksim Komaro, Ville Walo, Jay Gilligan, Stefan Sing, Sergei Ignatov.
Alla fine del 2012 viene selezionato per la produzione del nuovo spettacolo del registae coreografo Alessandro Sciarroni.
Nel 2013 completa la creazione dello spettacolo -UNTITLED_I will be there when you die- di Alessandro Sciarroni e partecipa al tour con la compagnia attualmente in corso.
Nel 2014 frequenta un workshop sul metodo Real Time Composition insieme a Claudia Diàs. Lo stesso anno fonda insieme a Chiara Lucisano la compagnia ChiLoWatt, il cui concetto è la relazione tra l’essere umano e la tecnologia. Il primo spettacolo della compagnia si colloca nel contesto del circo e del teatro di strada. Nel 2015 nasce Differenza di Potenziale uno spettacolo dove l’elettricità è protagonista. Alla fine del 2017 Chiara lascia il progetto ChiLoWatt che verrà portato avanti da Lorenzo, con la nuova creazione SLICES che si colloca nel contesto dell’arte performativa.